Innovare nella Tradizione

Facciamo un esempio semplice: pensate alla differenza che si avverte salendo su un’automobile attuale rispetto ad una, analoga per categoria, di soli 5 anni fa!! Tutto diverso; un altro pianeta.

Lo stesso vale in medicina.
Le tecniche e le terapie di cinque-dieci di anni fa sembrano preistoria tanto sono lontane da quelle attuali.
L’odontoiatria oggi si avvale di metodiche e materiali decisamente diversi rispetto a quelle in uso anche solo pochi anni fa e tutto è in continua e costante evoluzione.

Esistono però almeno due ordini di problemi:

  1. è importante non cadere nelle “mode del momento” ma aspettare che la sperimentazione indichi se una nuova tecnica o un nuovo materiale sono realmente più vantaggiosi rispetto alle terapie e ai materiali “tradizionali”;

  2.  è necessario un maggiore impegno da parte degli operatori sanitari per aggiornarsi con costanza.

Nei miei Studi, le metodiche cliniche ed i materiali usati devono, per mia scelta, aver superato ALMENO i due anni di uso clinico ed avere certificazioni, rilasciate da enti di assoluta garanzia, che ne comprovino l’efficacia. Essi inoltre, devono portare una  "miglioria significativa" rispetto alla tecnica o al materiale precedentemente utilizzati. In caso contrario la tecnica o il materiale non vengono, da me, usati.

Inoltre, io ed i laboratori odontotecnici con cui collaboro abbiamo stabilito di seguire, nell’arco di ogni anno solare, almeno due corsi di perfezionamento e/o di aggiornamento, scegliendo, tra i molti proposti, quelli con relatori e contenuti di maggiore spessore.

In definitiva, innovare è necessario e positivo ma, a mio modesto parere, ha senso se si determina nel solco di quella tradizione che ha fatto grande la medicina italiana nel mondo ossia, con rispetto ed attenzione per il paziente che, ne sono convinto, comprende che uno schermo piatto posto nella sala d’attesa del proprio sanitario fa “moderno” ma ha un valore infinitamente minore rispetto alla cura prestata nella scelta delle tecniche e dei mezzi terapeutici.

La nostra filosofia di base.

  1. Evoluzione costante delle tecniche

  2. Evoluzione costante dei materiali

  3. Non seguire le mode del momento

  4. Aggiornamenti professionali

  5. Materiali certificati e garantiti

  6. Rispetto ed attenzione per il paziente

  7. Giusto rapporto qualità/prezzo

Studio Medico Dentistico Dott. Casetta Giuseppe | P.IVA: 09749060019 | Iscrizione Albo degli Odontoiatri di Torino: 3536

Proudly made in alternativeADV

Il messaggio informativo contenuto rispetta quanto specificato negli articoli 55,56 e 57 del codice di Deontologia Medica.